Translate

Meringhe semplici Annaincasa


Se pensate che fare le meringhe sia laborioso provate questa ricetta: a casa mia non mancano mai alle feste, perchè sono semplici e si possono preparare in anticipo. Oltre che da sole, provate ad unirne due con un po' di panna montata, oppure spolveratele con cacao amaro, o ancora, a fine montata aggiungere poche gocce di colorante alimentare e poi cuocetele normalmente. La stessa ricetta può essere utilizzata per preparare dischi di meringa per torte gelato o per la Pavlova. Inoltre la stessa "montata di albumi" è possibile utilizzarla a crudo utilizzando albumi pastorizzati
(provate ad assaggiarla, è deliziosa) come accompagnamento al posto della panna. Come ultimo suggerimento la consiglio per la crostata al limone meringata, guarnendo la torta con piccoli ciuffetti e passandola al grill per pochi minuti fino a leggera colorazione.

Zuppa di lenticchie carote e patate


In questi giorni il mio tempo è quasi completamente dedicato alle prossime festività. Già iniziamo domani con l'Immacolata e a casa nostra si aprono ufficialmente i banchetti con parenti ed amici. Per cercare di non esagerare troppo, e far finta di fare diete salutari, almeno nei giorni "normali" qui si va di zuppe e minestre.

Ingredienti

1 scalogno
2 carote
2 patate
q.b. di brodo caldo q.b.(anche di dado)
olio d'oliva
sale pepe
250 gr di lenticchie ammollate e risciacquate abbondantemente

Frittata dolce di mele


Sono proprio strana, lo so.
Ieri pomeriggio stavo sistemando alcune cose e all'improvviso mi è venuta voglia di frittata, ma non salata, dolce. Ho mollato quello che stavo facendo e mi sono messa ai fornelli, così a botto, senza ricetta o dosi. Una volta assaggiata, mi sono chiesta se già ci fosse in rete, ho cercato ehhh...vabbè ovviamente non ho scoperto l'acqua calda 😁.

Ingredienti

2 mele
1 cucchiaio raso di zucchero di canna
3 uova intere
1 cucchiaio colmo di farina
1 cucchiaio colmo di zucchero semolato
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaio di uvetta sultanina
1 cucchiaino raso di estratto di vaniglia
1 noce di burro

Melanzane con salsa Mornay


Poco lavoro per un secondo di verdura buonissimo

Ingredienti

4 melanzane viola
2 cucchiai di salsa di pomodoro
4 cucchiai di formaggio grana grattugiato
sale e pepe
origano a piacere
olio
per la salsa Mornay
30 g di burro
1 cucchiaio di farina 00
250 ml di latte intero
50 g di formaggio grana grattugiato
2 tuorli

Cotolette ricche di pollo


Oggi fa proprio freddo e piove pure, insomma uno di quelle giornate da passare a casa a fare biscotti oppure per stare sul divano a poltrire con la copertina sulle gambe, visto che la tosse non mi ha ancora abbandonato, anzi ha fatto capolino anche la febbre. Comunque il pranzo è da fare e voglio preparare qualcosa di meglio della minestrina e delle patate lesse.

Ingredienti

8 fette di petto di pollo
3 uova intere
30 g di formaggio grana grattugiato
q.b. di farina bianca
q.b. di pangrattato
8 fette di fontina
8 fette di prosciutto cotto
sale e pepe
q.b. di burro e olio

Panettone di Annaincasa


Che cosa c'é di strano nel pubblicare un'altra ricetta di panettone?
In effetti niente, tranne che questo panettone è diverso. L'anno scorso ho pubblicato due o tre ricette sui panettoni, più o meno complicate, più o meno lunghe, più o meno buone.
Questa ricetta è davvero semplice, la può fare chiunque, anche chi ha paura di provare, proprio come me all'inizio. Il procedimento e gli ingredienti sono il risultato di più tentativi; ho mescolato varie ricette e ne ho ricavato una tutta mia, che mi ha soddisfatto senza stressarmi troppo e che ha soddisfatto soprattutto chi lo ha già assaggiato.
Comunque per essere onesta fino in fondo, la prossima volta devo stare attenta a non far colorare troppo la glassa 😀.

- ho utilizzato di proposito il lievito di birra, non tutti hanno il lievito madre in casa
- ho optato per l'utilizzo di farina manitoba e 00 perchè sono le farine più comuni

Nella ricetta riporto il mia tabella di lavoro, in modo da rendere più semplice la realizzazione di un panettone da 750 g.

Torta morbida ciocco caffè


Quattro giorni che sono chiusa in casa, la voce è ancora nascosta da qualche parte, la tosse non mi abbandona e il mio umore comincia a risentirne. Non ne posso più!
In tutto questo, però, c'è un lato positivo: posso pasticciare in cucina quanto voglio, senza fare i conti con gli impegni quotidiani.
La mattina dopo la colazione e le faccende, inizio ad impastare e poi sfornare pane e dolci.

Ingredienti

250 g di nutella
4 uova medie
1 cucchiaio raso di caffè solubile
1 cucchiaio di acqua